Gole di Tiberio

Gole di Tiberio

Le Gole di Tiberio si trovano nel fiume Pollina a 100 m. sul livello del mare, tra i comuni di San Mauro Castelverde e Castelbuono, in provincia di Palermo, nel Parco delle Madonie. Le gole sono due: quella grande a monte e quella piccola a valle, e distano tra loro circa 500 m. La prima è lunga circa 450 m., alta fino a 25 m. ed ha una profondità di circa 8 m. anche in estate, salvo le annate di grande siccità in cui il livello si può abbassare. Per una particolare conformazione geologica, la gola grande può essere divisa in tre zone. La prima parte di circa 100 m. si staglia a monte  in modo imponente allo sguardo del visitatore appena arrivato nel letto del fiume, è ricca di grotte e percorribile  a piedi. La parte  centrale, quella più stretta e lunga circa 250 m., è attraversabile solo con gommoni, non esistono percorsi pedonali dall’alto, l’ambiente circostante è ancora molto selvaggio e la presenza dell’uomo è pressochè inesistente, una piccola wilderness. A metà percorso è presente un grosso masso che nel passato veniva utilizzato come passaggio segreto, questa parte si conclude  con la zona più stretta di tutta la gola, circa 2 m.,  chiamata u miricu. Negli anni venti del novecento il comune di San Mauro aveva progettato di creare una diga con la chiusura di questa zona, ma il progetto fallì. L’ultima parte della gola a valle, lunga circa 100 m., si allarga e gradualmente il canyon si abbassa, presentandosi come un lago incantato, una sorta di paradiso terrestre primordiale.
La piccola gola è lunga circa 150 m., alta fino a 10 m. e profonda fino a 3 m. circa. In estate, a differenza della gola grande, quasi sempre si prosciuga a metà agosto fino ai primi di settembre quando arrivano le piogge. Le rocce dal lato di Castelbuono si sviluppano in modo obliquo, dando vita ad una spiaggia calcarea in cui i visitatori, dopo un bel bagno rinfrescante, possono distendersi ed asciugarsi al sole sulla roccia tiepida, baciati da una piacevole brezza proveniente da nord, direttamente dal mar Tirreno. 

Escursioni
Ogni anno, da aprile ad ottobre, l’associazione  Madonie Outdoor asd organizza escursioni a piedi e in gommone alle Gole di Tiberio tramite regolare autorizzazione dell’Ente Parco delle Madonie e con concessione da parte dell’Agenzia del Demanio. L’escursione in gommone prevede l’attraversamento della Gola e una passeggiata lungo il fiume Pollina che, in base alle condizioni del corso d’acqua, si svolge a valle fino alla gola piccola o a monte fino ai laghetti, in entrambi i casi è possibile fare il bagno. Visitare le gole di Tiberio significa ritornare indietro nel tempo di migliaia di anni, significa iniziare un viaggio sensoriale in cui il corpo si riconnette con un luogo incontaminato e selvaggio in cui vige soltanto la legge della natura, del lento fruire del tempo  e della voce del silenzio scandita soltanto dal passaggio delle stagioni. Lungo il percorso si possono ammirare fenomeni carsici e  flora e fauna tipiche dell’ambiente fluviale.
Per  ulteriori informazioni e prenotazioni www.goleditiberio.com

 

 

 

Chatta con noi
1
💬 Scrivici per info e prenotazioni.
Ciao 👋
come possiamo aiutarti?